primainformazione

CERCA

Vai ai contenuti

GIOVEDÌ

NOTIZIE

INCENDI: IN FIAMME CAPANNONE RIFIUTI

I vigili del fuoco sono intervenuti per un incendio di un capannone presso l'azienda "Ecologica Tredi" che tratta lo smaltimento di rifiuti speciali a Legnago. I pompieri di Legnago e Verona hanno lavorato per circoscrivere le fiamme, arrivati sul posto con un'autopompa serbatoio, due autobotti, un carro schiuma, un carro aria e dodici operatori. L'area interessata dalle fiamme è di circa 1000 mq.


CATENA MINIMARKET 'AZZERAVA' SCONTRINI

Una catena di minimarket, a Jesolo, avrebbe 'azzerato', ai fini fiscali, più di 70 mila scontrini fiscali emessi su un totale di 430 mila. Le Fiamme Gialle hanno rilevato in carico alla società oltre 870 mila di corrispettivi imponibili non annotati e non dichiarati, 95mila di maggiore Iva dovuta e 30 mila euro di Irap evasa. L'attività amministrativa sui soci ha poi permesso di constatare oltre 770 mila euro di redditi non dichiarati, con una imposta evasa di circa 235 mila euro.

NEL MIRINO DEI LADRI LE CASSETTE IN CHIESA DELLE OFFERTE SVALIGIATE

Entravano nella chiesa di Porto Tolle, e facevano finta di pregare, ma in realtà si guardavano attorno aspettando il momento buono per colpire. Quando nessuno li sorvegliava, si avvicinavano alle cassette dell'elemosina e si impadronivano di tutte le offerte. In questo modo da febbraio a oggi, due conviventi 36enni della provincia di Padova, già noti alle forze dell'ordine, sono riusciti a rubare diverse centinaia di euro.Ma ora la loro serie di furti è finita: grazie alle immagini di alcune telecamere di video-sorveglianza, appostamenti e controlli di targhe sospette, i carabinieri sono riusciti ad individuarli e a denunciarli.

ANZIANA PICCHIATA E RAPINATA, DUE ARRESTI

Due persone, un veneziano e un tarantino, sono state arrestate dai carabinieri di Venezia con l'accusa di essere gli autori della brutale rapina in casa ai danni di un'anziana, a Mestre, avvenuta nel marzo scorso. La donna era stata ridotta in fin di vita a causa delle percosse subite dai malviventi. I due l'avrebbero seguita e costretta ad entrare con loro nella sua abitazione. Una volta all'interno l'avrebbero picchiata, provocandole varie fratture, per farsi consegnare i preziosi.


DONNA RUBAVA NEL SUPERMERCATO IN CENTRO TREVISO

Una donna delle pulizie che presta servizio in un supermercato del centro di Treviso è stata denunciata per furto aggravato. Rubava la merce dagli scaffali e poi la metteva nel sacco delle immondizie. Una volta all'esterno dell'esercizio commerciale caricava la refurtiva in macchina. La ladra, una 41enne di Treviso, è stata scoperta da un addetto all'antitaccheggio. Aveva notato la donna mettere i prodotti dentro il sacco e poi uscire dal supermercato. La polizia è poi intervenuta su segnalazione della direzione ed ha scoperto merce nel bagagliaio dell'auto per un valore di un centinaio di euro.

PREFETTO DI TREVISO A CENA CON CANE, ALLONTANATA

Olga ha cinque anni, un'indole mansueta e la taglia mini di una cagnolina 'arlecchino', a metà strada tra un bassotto e un pincher. E' il cane del prefetto di Treviso, Maria Augusta Marrosu, che per 'colpa' di Olga è stata allontanata durante una cena ufficiale da un ristoratore di Cimandolmo centro noto per dellì’asparago. "Non è servito - racconta - che obiettasi che c'è una legge che consente di tenere con se' un cagnolino se non disturba".


CANILE PRIVATO NEL PADOVANO: 150 ANIMALI IN CONDIZIONI INACCETTABILE

Centocinquanta fra cani e gatti in condizioni terribili. Addirittura carcasse di animali conservate nei frigoriferi. E' quanto hanno scoperto i carabinieri della Compagnia di Este con un blitz in un canile privato, gestito da una donna di Montagnana, di 42 anni, denunciata per maltrattamenti agli animali. Nella struttura, in parte dentro a recinti e in parte liberi, 115 gatti e 44 cani, in una situazione sanitaria inammissibile In difesa della donna, però, si è già schierata l'associazione 100% animalisti, che da tempo sostiene che la struttura privata non sia un "canile degli orrori". E' già partita la gara di solidarietà per adottare gli animali.

CROLLANO I MURI, DI UN EX MACELLO A VICENZA

In futuro sarà un hotel a cinque stelle. Il presente è una stalla che cade a pezzi. Nel vero senso della parola. Dovrebbe essere uno dei gioielli del patrimonio del Comune, che proprio in questi ha deciso di pubblicare finalmente il bando per l'alienazione, eppure l'ex macello di viale Giuriolo al momento più che un pezzo pregiato rappresenta un grattacapo per l'amministrazione comunale, che entro l'estate dovrà concludere alcuni lavori urgenti per la messa in sicurezza di un muro pericolante, che minaccia il cortile delle abitazioni.Le condizioni della struttura sono critiche. L'immobile da diversi anni è impacchettato con impalcature e teli, ma dietro i veli bianchi che ostacolano la vista si nasconde una situazione di degrado. È sufficiente salire ai piani alti della case circostanti per rendersi conto che l'ex macello con il passare del tempo sta lentamente collassando su se stesso. I tetti sono sfondati, le travi sono divelte e il legno è praticamente marcio.

LIBRI: A TRICHIANA NASCE 'BOOK WEEK'

Si trova in provincia di Belluno, tra le Dolomiti Patrimonio dell'Umanita'. Forte di questa sua peculiarità, propone la "Book Week", manifestazione in programma dal 30 maggio al 6 giugno, in concomitanza con la premiazione della venticinquesima edizione del Premio Letterario Nazionale, quest'anno dedicato al tema del cibo e patrocinato da Expo. Sette giorni di incontri e dibattiti, senza dimenticare le tradizioni locali e le attività per i piu' piccoli.



ASCOLTA IL NOTIZIARIO


Torna ai contenuti | Torna al menu